Riforma, perché serve


Siamo a pochi giorni dal voto, quelli decisivi. Sul merito della riforma e sul clima di questi giorni vi rimando ad alcuni articoli (avvenire e la voce del tempo) e interviste.

Voglio solo dire che se vincerà il SI sarà possibile iniziare a sbloccare davvero questo paese. Leviamo un po' di sabbia da un sistema dove gli elettori e il parlamento non contano come dovrebbero. Lo faremo senza indebolire le garanzie democratiche. Lo faremo rafforzando le regioni virtuose e controllando meglio quelle spendaccione.

Questo SI non risolverà i problemi del paese, ma sarà un passo in avanti. Non è la miglior riforma possibile, ma con il No resterà tutto come prima.

Stefano Lepri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.