Ott 172013
 

Ieri ho svolto in Aula un intervento sulle Riforme Istituzionali. Il percorso è avviato; adesso occorre decidere, anche tenendo conto del quadro delle alternative contenuto nella Relazione finale della Commissione per le Riforme Costituzionali.

Leggi il mio intervento in Aula

Scarica Relazione finale della Commissione per le Riforme Costituzionali

 

Stefano Lepri

  One Response to “Riforme Istituzionali, ora avanti tutta”

  1. Ho letto il tuo intervento: condivido! Come dici alla fine: abbiate “la capacità coraggiosa di autoriformarsi”. Tutto ciò che semplifica, razionalizza e riduce la spesa pubblica, a partire dalla riduzione consistente del numero dei parlamentari e del bipolarismo perfetto (se poi si arrivasse ad una sola Camera ancora meglio), è più che auspicabile. Ma, mi raccomando, FATE IN FRETTA: ABBIAMO BISOGNO DI SEGNALI FORTI DI CAMBIAMENTO IN QUESTO AMBITO. I costi attuali della politica sono insostenibili e inaccettabili dai cittadini che soffrono la crisi e a cui non si può più chiedere di contribuire a quei costi esagerati e spesso ingiusti. Coraggio, tempestività, coerenza e intelligenza nell’autoriformarvi realmente!

 Leave a Reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

(required)

(required)