Lug 052017
 

 

Il Ministro Minniti interviene al Senato in vista del summit UE di domani. Abbiamo fatto accordo per regolare il lavoro delle ONG. Ci vuole una stabilizzazione della Libia per fare una lotta senza quartiere ai trafficanti di esseri umani e per il controllo delle acque territoriali libiche.

Abbiamo formato equipaggi e consegnato motovedette. Ci vuole un centro di soccorso marittimo a Tripoli. Problema fondamentale è garantire il rispetto dei diritti umani nei centri di accoglienza libici. Occorre presidiare i confini sud della Libia. Il sud Sahara non è il confine dell’Italia ma dell’Europa. Quelle tribù possono diventare la guardia di frontiera europea.

Il ministro incontrerà i sindaci delle città libiche per proporre loro investimenti mirati. Perché oggi il traffico di esseri umani è l’unica industria che funziona in Libia. Rimpatri: ci vuole strategia europea che l’Italia ha sempre sollecitato.

Infine, si lavora su una politica comune dei visti. Insomma, si fanno passi avanti.

Stefano Lepri

Print Friendly

 Leave a Reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

(required)

(required)