Mar 192013
 

Pubblico di seguito la dichiarazione di Aldo Reschigna e Gianfranco Morgando.

I consiglieri regionali PD Stefano Lepri e Mino Taricco, in seguito alla loro elezione al Parlamento nelle ultime elezioni politiche, hanno presentato in data odierna le dimissioni da consiglieri regionali.

“Vogliamo mettere in risalto la tempestività e la coerenza del gesto compiuto da Taricco e Lepri”, commentano il capogruppo PD Aldo Reschigna e il segretario regionale PD Gianfranco Morgando, “e lʼapprezzamento per il grande lavoro svolto nel gruppo e nel Consiglio regionale in questa come nella scorsa legislatura”.

“Ringraziandoli, auguriamo loro un buon lavoro, sicuri che anche nel Parlamento nazionale continueranno con lo stesso spirito di servizio al Paese e alla Comunità piemontese”.

“Chiediamo che analoga tempestività venga assunta dal presidente Roberto Cota, anche egli eletto in Parlamento. Se intende, come dice, continuare a fare il presidente della Regione, si dimetta in fretta dalla Camera”, concludono Reschigna e Morgando. “Non vorremmo che per sciogliere lʼincompatibilità Cota rinviasse alle calende greche, come fece quando fu
eletto presidente della Regione, rompendo gli indugi solo di fronte al provvedimento giudiziario avviato dai radicali. Non sarebbe un segnale positivo della sua voglia di continuare alla presidenza della Regione e della sua fiducia nella maggioranza, lasciarsi a disposizione un paracadute da utilizzare in caso di bisogno”.

 Leave a Reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

(required)

(required)