Nov 052014
 

leprisenato

L’impegno del governo a modificare il fondo per la non autosufficienza, portandolo da 250 a 400 milioni, è un ottima notizia e risponde non solo alle tante associazioni a tutela delle persone disabili o anziane, ma anche alla  sollecitazione del Parlamento.

Resta comunque la necessità di una riforma  più generale degli interventi a favore delle persone disabili  e/o non autosufficienti, anche modificando un quadro normativo complesso,  stratificato  e  alla fine confuso.

Bene quindi il tavolo  interministeriale  che, insieme all’iniziativa parlamentare, rimetta mano a tutta la materia.

Stefano Lepri

 Leave a Reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

(required)

(required)