Assemblea nazionale del Partito Democratico, finalmente un PD all’attacco

A Milano oggi ho raccolto alcuni pensieri di Matteo Renzi, che non andranno sui giornali.

E’ bello che il Segretario parli al cuore e tocchi anche le emozioni!

“Sei ribelle se nel tuo piccolo provi a cambiare la quotidianita’. Resta speciale, non ti buttare via. Difendere la nostra storia non e’ contraddittorio con lo sguardo al futuro. Casa nostra e’ sulla frontiera, non al museo delle cere. A sinistra abbiamo parlato alla gente, non con la gente. A chi e’ venuto alle primarie non basta dire: grazie ci vediamo la prossima volta! Quando la politica va in ferie prevale la tecnocrazia.”  

Quanto ai contenuti, confermati tutti gli obiettivi delle primarie: riforme istituzionali ed elettorali (senza giocare di rimessa) riforma del mercato del lavoro, Europa.

Ma la sfida vera e’ a Grillo: sei disponibile a firmare per risparmiare un miliardo di costi della politica?

Finalmente insomma un PD all’attacco, come guida del Paese.

Guarda la Relazione del segretario Matteo Renzi all’assemblea nazionale del Partito Democratico

Stefano Lepri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *