Ott 272011
 

 

 

Gli incentivi del Governo  e la contemporanea esigenza  di ridurre l’indebitamento stanno spingendo i Comuni  a considerare una privatizzazione, magari parziale, dei servizi pubblici locali.

Il Comune di Torino è intenzionato  a vendere una quota di minoranza delle sue più importanti aziende, continuando  a mantenerne il controllo pubblico. In questi giorni la discussione è molto accesa perché è in gioco la qualità di servizi quali la raccolta rifiuti e il trasporto pubblico locale. E’ ragionevole tutto ciò? E se sì, a quali condizioni?

Oggi a Torino, presso la sede dell’Associazione Per Il Domani  del Partito democratico alle ore 18.00 in via Stampatori 6 a Torino discuteremo di: “Servizi pubblici locali e privatizzazioni: quale futuro per le Partecipate di Torino?

Cosa pensi in proposito?  Io dirò presto la mia.

 

 

 Leave a Reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

(required)

(required)