Per la lotta alle tossicodipendenze

Sul fronte delle dipendenze ho lavorato, a partire dal Piano Socio Sanitario, perché fosse dato un forte impulso alla creazione di dipartimenti per le dipendenze presso le ASL, per la libertà di scelta dei trattamenti da parte dei cittadini, e affinché i fondi 309 tornino ad essere destinati allo sviluppo e la sperimentazione e non a coprire le insufficienze nella gestione quotidiana dei servizi; tutti questi aspetti sono stati inseriti come principi del Piano, così come ho lavorato affinché fosse assicurata una maggiore valorizzazione di tutti i soggetti che operano nel campo delle dipendenze.

Inoltre, in occasione del bilancio regionale 2008 ho presento un emendamento che ha portato all’introduzione di un nuovo capitolo per la “Realizzazione di ulteriori interventi di contrasto alle tossicodipendenze attraverso gli enti ausiliari” con una dotazione di 3 milioni di euro. È importante sottolineare che si tratta di risorse aggiuntive dedicate e non sostitutive del budget ordinario dei Dipartimenti e che si tratta di risorse dedicate agli enti ausiliari.

Print Friendly